Berenice Scarabelli

Berenice Scarabelli

Bellezza Sostenibile

costo cosmetici
Qual è il prezzo della bellezza? E assieme ad essa cosa comperi di fatto?

Il prezzo della bellezza… Navigando in rete poco tempo fa mi sono imbattuta in un paio di siti inerenti la cosmesi per l’uomo ed ho trovato alcuni prodotti cosmetici alquanto particolari… Eh si, perché la particolarità non stava nella formulazione cosmetica (che non era pubblicata) ma nel prezzo. Un vasetto da 45ml a soli 990,00€! Si hai capito bene, non ci sono sbagli di troppi zeri…

Spero che tu sia d’accordo con me sul fatto che non ci sono cose giuste o sbagliate ma solo cose diverse, anche perché se il prodotto esiste, significa che qualcuno è disposto a comprarlo.

prezzo della bellezza
Però questo mi ha dato lo  spunto di riflessione sul chiedermi qual è il prezzo della bellezza? Quanto sono disposta a pagare per la bellezza? Ma soprattutto assieme alla bellezza cosa di fatto compero?

C’è da dire che con un prezzo del genere, non si compra solo l’idea della pelle bella, senza rughe luminosa, ma anche l’idea del lusso e dell’esclusività… perché ovviamente fa parlare di sè un acquisto del genere e quindi anche della notorietà e dell’immortalità.

Spero sia noto il fatto che ad un prezzo elevato non necessariamente corrisponde l’eccellenza degli ingredienti cosmetici presenti. Quando si osservano INCI di prodotti di questo tipo non c’è da meravigliarsi se alla fine si scopre che magari ci sono, nelle prime posizioni, i derivati del petrolio o i siliconi.

Quando si acquista un cosmetico, prova a pensare:

  • il luogo di acquisto (è esclusivo? è professionale?)
  • che emozioni provi quando lo acquisti (un premio? una consolazione?)
  • perchè proprio quello (perchè fa chic o perchè sei approdata dopo attenta ricerca?)

Come vedi qualsiasi acquisto ha sempre una parte emotiva ed una parte più razionale che vanno a bilanciarsi.

E tu cosa comperi di fatto assieme alla bellezza?

prezzo della bellezza

Io ho scelto di comprare anche la salvaguardia del mare che è di tutti, degli animali e dell’ambiente perché mi sento parte del tutto e perché ho la percezione di essere ospite in questo pianeta favoloso. Insomma voglio lasciare la mia impronta verde!

La mia attenzione è da anni focalizzata su cosmetici sostenibili a tutela dell’ambiente, della gestione oculata delle risorse, del mantenere bassa l’emissione di CO2, ma anche della tutela dei lavoratori.

Ho scelto anche di promuovere il commercio etico solidale per permettere a più persone una vita dignitosa. La sostenibilità è molto più ampia del “fare raccolta differenziata”. Acquistare un cosmetico sostenibile diventa molto di più di un semplice acquisto emotivo del momento.

Lo dobbiamo ai nostri nipoti, ai giovani che ereditano un mondo in cui le sfide sono sempre più impegnative ed in cui la causa della svogliatezza a prendere decisioni più ecologiche è sempre stata chiusa in un cassetto.

Facciamo insieme la nostra parte perchè è solo cambiando noi stessi che possiamo cambiare l’ambiente circostante.

Ecco perchè ho scelto di collaborare con un’azienda attiva in questo campo dal 1996 e lo ha sempre perseguito, quando ancora non era neppure nell’idea dei guru della cosmesi.

Ma ho scelto anche la possibilità di collaborare con persone che come me hanno questa sensibilità a tali valori ed insieme a portare avanti questa visione. Ne vuoi far parte anche tu?  Più siamo e meglio è perchè andiamo a creare assieme un movimento per la salvaguardia dell’ambiente.

Scrivi qui sotto il tuo punto di vista, sarà sicuramente molto arricchente leggerlo.

E se vuoi approfondire la cosmesi in chiave ecologica, cioè pulita per la pelle e l’ambiente, ti consiglio il mio libro “Cosmesi Ecologica

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Facebook
LinkedIn
Email
Telegram
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe anche interessare

visione del futuro
Pillole di business

La visione del tuo futuro

“Sai qual è l’unica cosa che va secondo i piani?” “L’ascensore!” Questa battuta è per dire che nonostante i continui impegni, le continue pianificazioni, non

Copyright © 2022 Berenice Scarabelli

P.I.: IT02784670305

Privacy Policy

Cookie Policy

Seguimi su

Website designed by Eva De Marco Creativa Digitale