Berenice Scarabelli

Berenice Scarabelli

Bellezza Sostenibile

crema all'acido ialuronico
Crema all’acido ialuronico al 40%: ti spiego perché è irrealizzabile

La matematica non è un’opinione e neppure la chimica! Ecco perché non può esistere neppure una crema all’acido ialuronico al 40%!

Eppure ci sono aziende che le pubblicizzano!

Ma è FANTASIAAAA…

crema all'acido ialuronico

Cerchiamo di capire il perché…

L’acido ialuronico è una molecola molto “avida” di acqua. Pensa che 1g di acido riesce a gelificare 3 litri di acqua e quindi per essere efficace ed avere anche una consistenza spalmabile della crema, ne serve veramente poco. In genere viene impiegato a concentrazioni tra 0,1-2%. Non si può andare oltre perchè la consistenza della crema diventerebbe molto dura…  simile a quella di una caramella di gelatina al limone! Impossibile da spalmare.

crema all'acido ialuronico

Ma allora perché scrivono crema all’acido ialuronico al 40%? Perché è pubblicità ingannevole!

In un cosmetico che mi è capitato recentemente di visionare, ho trovato scritto dietro la confezione una frase di questo tipo: “acido ialuronico al 40% di una soluzione acquosa al 10 per mille“.

Tutto chiaro immagino?!

Se non hai capito questa frase contorta, te la spiego io. Intanto 10 per mille significa 1% e di questa soluzione il 40% è rappresentato da acido ialuronico… tradotto l’acido ialuronico è presente per lo 0,4%.

Il concetto di bellezza e benessere è giustissimo seguirlo e viverlo perchè ognuno di noi è un dono per se stessi e per gli altri. Almeno facciamolo in modo consapevole.

Quanto acido ialuronico va bene per la pelle?

Un’altra informazione importante riguardo l’acido ialuronico è capire che a seconda del peso molecolare, più o meno grande, avrà la capacità di restare in superficie o di entrare nello strato corneo, imbibendolo ed idratandolo.

Nel voler sempre avere una cosmesi sensata, ricorda che fisiologicamente lo strato corneo sano e normale contiene il 20% di acqua. Andare ad apportare una quantità maggiore, comporterebbe la macerazione dello stesso.

Diffida dalle pubblicità che ti mostrano che basta una crema con acido ialuronico per sollevare il cedimento della pelle… per quello è necessario l’intervento del medico estetico.

Per contrastare il cedimento della pelle è fondamentale seguire con costanza e quotidianamente la corretta beauty routine, utilizzare il filtro solare anche in inverno e seguire una corretta alimentazione. Ed ovviamente fare le cose che ti danno gioia!

Provenienza

Una volta veniva estratto dalle creste dei galli, con evidenti problemi di ottenere una molecola pulita e priva di sostanze secondarie.

Al giorno d’oggi viene prodotto impiegando le biotecnologie, ovvero si coltivano particolari ceppi microbici che producono acido ialuronico puro al 100%. Questo ha permesso di ottenere una materia prima di alta qualità ad un prezzo più basso e con una modalità produttiva decisamente più etica.

Quali sono gli effetti cosmetici sulla pelle?

L’acido ialuronico è un ottimo idratante della pelle perchè non solo apporta acqua, ma impedisce la disidratazione cutanea che è la cosa più importante da preservare.

Un’altra molecola molto interessante da abbinare ad esso sono i betaglucani.

Non smettere mai d’informarti sulle reali prestazioni di un cosmetico ogni qualvolta ne hai l’occasione. Cerca di seguire ma dai veri professionisti (quelli che studiano costantemente e sono sempre alla ricerca della Verità). Un grazie a tutti i miei studenti che negli anni ho l’onore di formare.

Se vuoi approfondire lo studio delle materie prime, ti consiglio di leggere il mio libro “Cosmesi Ecologica”

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Facebook
LinkedIn
Email
Telegram
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe anche interessare

visione del futuro
Pillole di business

La visione del tuo futuro

“Sai qual è l’unica cosa che va secondo i piani?” “L’ascensore!” Questa battuta è per dire che nonostante i continui impegni, le continue pianificazioni, non

Copyright © 2022 Berenice Scarabelli

P.I.: IT02784670305

Privacy Policy

Cookie Policy

Seguimi su

Website designed by Eva De Marco Creativa Digitale